Pagina iniziale
Vuoi ricevere gratis le nostre ricette?

Tutto sul pane:
baguette
biovone all'Alvà
brazadei
buscel di fich
carcent
casereccio di Genzano
cavaduzzi
ciabatta
coppia ferrarese
filoncino al sesamo
francesino
freselle
grissini
grissini al sesamo
marocca
miccone
michetta
muffuletta
munizione
pan da cool
pane azzimo
pane bigio
pane carasau
pain d'èpices
pane di Altamura
pane di Matera
pane di pasta dura di Pavia
pan di ris
pane di segale ai semi di girasole
pane di Terni
pane in cassetta
pane integrale
pane integrale ai cereali misti
pane agli 8 cereali
pan giald
pane fiorito di Tramatza
pan mistura
pane nero alla pancetta
pane valdostano
piadina
piê armesta
pitta
puccia di pane
rosetta
taralli




PAN DA COOL

Il Pan da cool è un pane caratteristico lombardo della zona di Livigno, in provincia di Sondrio. "Cool" significa in dialetto locale "colostro", ed è appunto l'ingrediente con cui viene arricchito un tipo di pane bianco, con aggiunta di colostro. Ha la forma a filoncino, con le estremità appuntite, e un peso di 200 - 250 grammi. Il colostro è il liquido giallo secreto dalle ghiandole mammarie della mucca nei primi giorni che seguono il parto e a differenza del latte, nel quale progressivamente si trasforma, ha un contenuto maggiore in proteine ed è molto digeribile. Il Pan da cool è di gusto dolce, un aspetto di colore bianco-giallognolo con l'aroma tipico del colostro. L'impasto di questo tipico pane è composto da farina 00, colostro, zucchero, burro, sale, acqua e lievito naturale. Gli ingredienti vengono mescolati e impastati, fatti lievitare, modellati a filoncino e cotti in forno.

UTILIZZO DEL PAN DA COOL
Il Pan da cool è confezionato nel periodo che va da settembre alla primavera, e per il suo sapore dolce è gradito ai più piccoli, che lo consumano per merenda.






Consiglia questo sito



Tutte le informazioni del nostro sito devono essere considerate a solo scopo indicativo. caciosuimaccheroni @gmail.com


Norme sulla privacy